Canottaggio

20180850_1964964383780573_1942477759380979712_n

L'attività agonistica

Negli anni Trenta iniziarono le attività dei canottieri nell’attuale sede di viale Miramare. Solo nell’immediato secondo dopoguerra vide la luce la Sezione canottaggio che, aggregata dapprima al “Circolo Saturnia” ebbe poi la propria sede nell’adiacente ex “Canottieri Dalmazia”, al tempo in liquidazione. Nei primi anni contava oltre duecento soci.
Dagli anni Cinquanta agli Ottanta si ebbero importanti risultati con 10 titoli italiani e diverse partecipazione di nostri atleti ai campionati europei e mondiali: tra tutti Ennio Fermo, campione italiano nel due senza e olimpionico a Città del Messico 1968; Silvano Dambrosi, pluri-campione italiano e azzurro agli europei 1964 ed ai mondiali 1962; Martina Orzan, quarta alle Olimpiadi di Atlanta 1996.
Negli anni Duemila Andrea Milos e Stefano Donat hanno partecipato ai Campionati del Mondo di Coastal Rowing conquistando la medaglia di bronzo in Svezia 2013 e quella d’argento in Grecia 2014.
A livello nazionale vanno poi ricordati i successi di Eleonora Denich, Beatrice Millo e Federica Molinaro.
Nel 2015 Fulvio Rizzi Mascarello, presidente del CMM, è stato insignito del titolo di Socio Benemerito della Federazione Italiana Canottaggio.
Il direttore sportivo della Sezione è Tullio Scheriani.